DON ARRIGO BECCARI E DOTTO GIUSEPPE MOREALI – Primi cittadini italiani proclamati Giusti tra le Nazioni

A cura di Giorgio malaguti

Presentazione

“Sono passati cinquant’anni da quando don Arrigo Beccari e il dottor Giuseppe Moreali ricevettero l’importante riconoscimento di Giusti tra le nazioni nel memoriale dello Yad Vashem di Gerusalemme e oltre settanta anni dal salvataggio dei ragazzi ebrei ospitati a Villa Emma: eppure ancora oggi, al pensiero di quel riconoscimento così importante e di quella vicenda così significativa, un misto di ammirazione, emozione e curiosità ci avvolge e ci sorprende. […] La capacità di ascolto, di empatia nei confronti dell’altro, la capacità di farsi carico dei bisogni dell’altro, delle sue richieste d’aiuto è il più grande insegnamento che don Arrigo Beccari e il dottor Giuseppe Moreali ci hanno lasciato, spalancando i cuori prima ancora che i portoni. Si è nel giusto, se si agisce in maniera disinteressata, senza secondi fini, tenendo sempre conto dell’altro, nel rispetto della dignità e della ricchezza umana. Si può essere giusti in qualsiasi momento storico”. (Dalla presentazione di Stefania Grenzi)

Il Testo

INDICE

biblioteca_35_indice ridotto

Caratteristiche

Ed. Centro Studi Storici Nonantolani

Formato: 24×17

Pagine: 72

ISBN: 9788864623337

Anno: 2015

Se vuoi maggiori informazioni scrivi a centrostudinonantola@libero.it  . . . . . . . . . . . . . . oppure