Riprendiamo la pubblicazione di articoli riguardanti manifestazioni della nostra associazione relativa alle presentazioni di libri del nostro Catalogo o di terzi. Negli articoli riprendiamo le locandine relative ai diversi eventi del 2018 corredandole con una breve descrizione della manifestazione cui si riferiscono. Per le nostre manifestazioni, e non solo per le nostre, il 2020 è stato un anno molto sfortunato a causa dell’epidemia di Covid-19 che, nella ricerca di soluzioni che la contenessero, sono state per legge annullate tutte le manifestazioni in programma. La nostra Associazione ha dovuto di conseguenza limitarsi a pubblicare solo annunci relativi alla pubblicazione di nostri libri ed è ciò che il presente articolo riporta.  (N.B. cliccando/tappando sulla immagine della locandina se ne può vedere il suo ingrandimento, ma per avere maggiori informazioni sulla pubblicazione, qualora sia presente nel nostro catalogo, occorre cliccare/tappare sulla dicitura “Libro a Catalogo”).

Chiunque può rivolgersi all’indirizzo della nostra associazione (centrostudinonantola@libero.it) per chiederne copia.

****************************************************************

7 Febbraio 2020 – ESPULSI E LICENZIATI

****************************************************************

In occasione del Giorno della Memoria venerdì 7 febbraio 2020 alle ore 21 presso la Sala Verde del Palazzo Abbaziale di Nonantola è stata presentata la ricerca storica “Espulsi e licenziati. Alunni e docenti delle scuole modenesi e le leggi razziali del 1938” a cura del Centro Studi Storici Nonantolani, Archivio Abbaziale di Nonantola ed Edizioni Il Fiorino. Erano presenti gli autori Gino Malaguti, Giorgio Malaguti e Barbara Previato.

La presentazione è stata ripetuta all’Istituto Corni di Modena il 17 gennaio 2020, presso la sede di via Leonardo da Vinci.

Libro a Catalogo

Questo è il titolo dell’articolo che la Gazzetta di Modena ha dedicato alla presentazione del libro il giorno 17 gennaio

****************************************************************

Ottobre 2020 – LE CHIESE PARROCCHIALI

****************************************************************

E’ stato stampato il volume Le chiese parrocchiali del comune di Nonantola, una ricerca storica di Mauro Calzolari.

L’obiettivo del presente volume è quello di fornire elementi di conoscenza – per i cittadini, gli organismi competenti, e gli studiosi – delle chiese di un territorio ben preciso, considerate nelle loro strutture materiali, e pertanto definite, con termine tecnico, “fabbriche ecclesiali”. Specialmente le chiese con funzioni parrocchiali rappresentano edifici ad alto valore identitario e simbolico per le comunità locali, che hanno investito nei secoli risorse per la loro costruzione e per i successivi abbellimenti e adeguamenti. Questi edifici quindi si prestano a letture stratigrafiche molto articolate, in senso diacronico, con il recupero di fasi costruttive, su cui si è tentato di fare luce attraverso una sistematica ricerca archivistica, dal tardo Medioevo ai giorni nostri.

Il progetto relativo al Comune di Nonantola affronta lo studio di quattro chiese parrocchiali: San Michele di Nonantola, Redù, Rubbiara e Bagazzano.

La parte preponderante del volume è costituita da un corpus documentario inedito, che rende conto delle vicende fondamentali dei singoli edifici di culto, e da un apparato di illustrazioni e disegni che seguono le trasformazioni delle singole chiese.

Mauro Calzolari (San Felice sul Panaro, 1956) è docente a contratto di Topografia Antica all’Università di Ferrara e si occupa delle problematiche archeologiche e storico-topografiche inerenti al territorio padano dall’Età romana al Medioevo.

Svolge attività di ricerca anche nei fondi documentari dell’Archivio Abbaziale di Nonantola e ha pubblicato nel 2012 una monografia su I nomi delle vie di Nonantola dal 1300 al 2011. Le trasformazioni di un sistema, inserita nella Collana “Biblioteca” del Centro Studi Storici Nonantolani.

Per quanto attiene il tema delle fabbriche ecclesiali, ha ormai realizzato un censimento degli edifici di culto della Bassa Modenese, esaminati sotto il profilo delle strutture materiali, i cui esiti sono in corso di pubblicazione. Il presente volume rappresenta una prosecuzione di tale indagine, con lo studio di un preciso comparto territoriale – il Comune di Nonantola -, non ancora analizzato sotto questo specifico ambito tematico.

Libro a Catalogo 

Chi desidera ricevere la pubblicazione si può rivolgere all’indirizzo e-mail dell’Associazione = centrostudinonantola@libero.it

****************************************************************

 Ottobre 2020 – MEMORIE 19/2019

****************************************************************

Nonostante la pandemia di coronavirus l’attività editoriale del Centro Studi è continuata e nel mese di Ottobre è uscito in stampa anche il numero 19 della rivista Memorie; di seguito ne riportiamo i 14 articoli in esso contenuti:

  1. Mauro CalzolariDocumenti inediti sulle strutture materiali e le trasformazioni edilizie dell’Ospitale e della Chiesa di Santa Maria Fuori le Mura di Nonantola (1325-1925)
  2. Domenico Cerami“Bovi, vacche e birachj…” Bestiame nelle possessioni dell’abbazia di Nonantola in un inventario del 1658
  3. Gabriella MalagoliLa crisi ecclesiale del secolo xi. Nonantola tra Matilde, Gregorio ed Enrico: un vuoto nell’elenco degli abati dal 1072 al 1086
  4. Mauro Calzolari – Massimiliano RighiniArmi e arredi delle rocche di Nonantola: gli inventari del 1316 e del 1332
  5. Riccardo FangarezziLucrezia Borgia d’Este a Nonantola
  6. Giovanni Maria SperandiniL’inquisizione di Modena. Da Vicariato di Ferrara ad Ufficio Inquisitoriale autonomo. Il Vicariato di Nonantola
  7. Ombretta PiccininiLa fontana di Bagazzano 1845-1849
  8. Riccardo FangarezziSan Pio X a Nonantola dai documenti dell’Archivio Abbaziale
  9. Baldo FloriLe vicissitudini per la sopravvivenza di una famiglia contadina al tempo della Grande guerra
  10. Geppe BertoniModena, 9 gennaio 1950. L’eccidio delle Fonderie Riunite. Ricordi di un testimone
  11. Argia Zoboli, Antonio Delfini, uno scrittore modenese di talento
  12. Nino Duilio ZoboliCuriosità e ricerca etimologica su vecchie parole e modi di dire del dialetto di Nonantola (quinta parte)
  13. Roberto FioriniLa mia adolescenza a Nonantola
  14. Beppe ManniDon Giuliano Barattini un testimone del Vangelo

Libro a Catalogo

Tutti coloro che  desiderano ricevere la pubblicazione citata, ma nache tutte le altre a Catalogo si possono rivolgere all’indirizzo e-mail dell’Associazione = centrostudinonantola@libero.it

****************************************************************

 Novembre 2020 – CI HAN CHIAMATO MALFATTORI

****************************************************************

Gli autori Gino e Giorgio Malaguti hanno investigato nell’Archivio Centrale di Stato di Roma e nell’Archivio di Stato di Modena sulla tematica dell’antifascismo negli anni Venti e Trenta del secolo scorso e ne è nata una ricerca che inizia con una breve cronistoria sulla presa del potere del fascismo in provincia di Modena ed in particolare a Nonantola. Sono descritte la violenza dello squadrismo fascista, la frammentazione dei partiti e dei sindacati, la precarietà dei governi. Per Nonantola sono esaminate le attività dei sindaci di quel periodo: l’avvocato Gino Friedmann, ultimo sindaco eletto democraticamente e costretto a dimettersi nel 1926 dalla federazione del Partito nazionale fascista; Benigno Allegretti, primo podestà la cui investitura durò pochi mesi a causa della crisi del fascio nonantolano; l’avvocato Carlo Zanni podestà per circa 15 anni che fu uno dei leader degli intransigenti fascisti.

La parte centrale ed innovativa della ricerca è rappresentata da circa 60 schede biografiche di rappresentanti dell’antifascismo storico nonantolano: anarchici, socialisti, comunisti, cattolici popolari. Queste schede sono state reperite nel Casellario Politico Centrale di Roma ed in quello provinciale di Modena. Gli iscritti a questi casellari erano perseguitati e controllati dalla polizia segreta (OVRA) e spesso furono costretti ad emigrare all’estero. Nel libro sono inoltre ricordati cinque nonantolani deferiti e alcuni condannati dal Tribunale speciale per la difesa dello Stato.

Libro a Catalogo

****************************************************************

Auguri 2020

****************************************************************

Anche al termine di questo anno sconvolto dalla epidemia troviamo maggiormente bello offrire ai nostri soci e simpatizzanti un raggio di speranza per il 2021 con due belle immagini donateci dai soci Aldo Borghi e Matteo Malaguti. 

Aldo Borghi

                                                                                                          Matteo Malaguti